Tu sei qui

Progetti d'Istituto a.s. 2017-2018

 

 

I PROGETTI D’ISTITUTO

L’Istituto promuove alcuni progetti comuni fra i tre ordini di scuola e attua una serie di iniziative e progetti per l’ampliamento dell’offerta formativa.

  •  Progetto Continuità

L’Istituto promuove attività finalizzate alla conoscenza degli stili educativi, delle pratiche di insegnamento-apprendimento e progetta percorsi comuni su temi educativi e didattici soprattutto nelle classi ponte (ultimo anno infanzia / primo anno primaria e quinto anno primaria / primo anno secondaria). Saranno organizzati momenti in cui i docenti si scambieranno informazioni sugli alunni che passano da un ordine di scuola ad un altro; inoltre si continuerà il lavoro di progettazione del curricolo verticale, che ha l’obiettivo di creare continuità effettiva fra realtà scolastiche diverse ma unite nel processo formativo che mettono in atto.
Saranno attuate attività comuni tra alunni di classi diverse per sostenere i bambini e i ragazzi nella sfera affettiva ed emotiva nel momento cruciale del passaggio:

- per il passaggio tra l’Infanzia e la Primaria, proposta di giochi-attività e di animazione sul tema di una filastrocca per promuovere e esercitare l’attenzione e la concentrazione;

- per il passaggio tra la Primaria e la Secondaria, realizzazione di un murales a partire da un racconto illustrato da S. Zavrel.

  • Attività di accoglienza e intercultura

Ha lo scopo di creare un clima di benessere e fiducia che stimoli gli studenti a sentirsi parte integrante della scuola, in un ambiente familiare e accogliente, con modalità e attività peculiari ai vari ordini di scuola. Parte del progetto è dedicato all’inserimento degli alunni stranieri per integrarli, promuovendo il riconoscimento, il rispetto e la valorizzazione delle loro esperienze culturali e favorendo, inoltre, l’apprendimento della lingua.
Le Figure Strumentali dell’Istituto si avvalgono del Servizio Immigrazione e Promozione dei Diritti di Cittadinanza e Asilo per:

- l’accoglienza e l’inserimento nelle classi degli alunni;

- i rapporti con i genitori, per le consulenze educative;

- i laboratori di italiano L2 rivolti a alunni neo arrivati e non.

  • Progetto biblioteca

Il progetto biblioteca coinvolge tutti i plessi dell’Istituto; oltre a stimolare la passione per la lettura negli alunni dell’Istituto e renderli autonomi nella scelta delle letture, nell’uso dei libri come strumenti di conoscenza, piacere, crescita, vuole anche allargare gli orizzonti oltre ai confini della scuola. Il nostro istituto aderisce alle proposte del territorio, collaborando con diversi enti e istituzioni che si occupano di attività che incentivano la lettura e rivolte ad alunni, insegnanti e genitori.

  • Progetto solidarietà

Nei tre ordini di scuole si organizzano mercatini della solidarietà e mostre-mercato, il cui ricavato è devoluto ad associazioni umanitarie o destinato ad adozioni a distanza. Tali attività prevedono la partecipazione di tutti gli alunni alle manifestazioni organizzate a questo scopo.

  •  Progetto Orientamento

Con riferimento alle Linee Guida Nazionali per l’Orientamento Permanente del 19/02/2014 è parte integrante della programmazione didattico-educativa dell’Istituto e si pone i seguenti obiettivi:

- guidare l’alunno nella scoperta della sua identità;

- facilitare l’acquisizione di un metodo di studio efficace;

- sviluppare il processo di scoperta delle proprie qualità personali, delle proprie attitudini e capacità;

- aiutare l’alunno a trasferire il suo progetto personale di vita nella realtà quotidiana, familiare e scolastica;

- avvicinare l’alunno alla conoscenza del mondo sociale e produttivo.

La nostra Scuola aderisce alla "Rete per l'Orientamento" che si propone di diventare un riferimento per le Istituzioni scolastiche, gli insegnanti, gli studenti, i genitori con le seguenti finalità:

- promuovere attività di orientamento degli alunni delle scuole medie inferiori verso le scuole medie superiori basate su “relazioni tra pari” e quindi su modelli di successo scolastico, rafforzando anche il senso di responsabilità degli studenti più grandi

- favorire, attraverso la continuità delle relazioni tra pari, non solo la scelta, ma anche l’inserimento scolastico degli alunni nel primo anno delle superiori;

- limitare i casi di abbandono e dispersione nel primo biennio delle superiori favorendo scelte scolastiche più consapevoli e conformi alle attitudini degli studenti e rafforzando il dialogo ed il confronto fra docenti dei due ordini di scuole (sportelli di ascolto, incontri tra genitori ed esperti, partecipazione alla manifestazione “Fuoridibanco”).

  • Educazione stradale

Si pone l’obiettivo di far conoscere e rispettare le norme che regolano la circolazione stradale e la segnaletica, di far comprendere le norme di comportamento da adottare e riconoscere i pericoli della strada per acquisire la consapevolezza dei comportamenti corretti e responsabili da osservare quali utenti della strada. Gli incontri saranno tenuti da personale selezionato della Polizia Municipale, della Croce Verde e dell’Associazione “Cicloliberi”.

  • Educazione motoria

Tutti i progetti d’Istituto hanno come primo obiettivo quello di formare cittadini consapevoli, che conoscono il proprio territorio vivendolo attraverso esperienze sportive autentiche e sviluppando uno stile di vita attivo. Le attività permettono inoltre di acquisire una maggiore autonomia personale, specie per i più piccoli, e di consolidare la propria autostima. Attraverso l’incontro con esperti esterni, i bambini e i ragazzi conoscono e si avvicinano a varie discipline sportive, di cui apprendono le regole, rinforzando così il rispetto per sé e per gli altri.
Per le diverse attività si rimanda a quanto programmato da ogni singolo plesso.

  • Atelier creativo

La realizzazione dell’atelier creativo nasce dalla candidatura dell’Istituto al bando emanato dal MIUR con il DM 157/2016 nell’ambito del Piano Nazionale Scuola Digitale. Il progetto ha ottenuto il finanziamento ed è in fase di realizzazione. L’intento di questa azione è mettere al centro la didattica laboratoriale, come punto di incontro tra sapere e saper fare. Al centro di questa visione è l’innovazione degli ambienti di apprendimento. Questo significa organizzare spazi flessibili, adeguati all’uso del digitale, con postazioni per la fruizione individuale e collettiva del web e dei contenuti, in grado di accogliere più classi, o gruppi-classe e inoltre dotarsi di laboratori mobili. L’idea è quella di creare laboratori (atelier creativi) che non siano solo contenitori di tecnologia, ma piuttosto “luoghi di innovazione didattica costruiti attorno a robotica e elettronica educativa, logica e pensiero computazionale, artefatti manuali e digitali, serious play e storytelling”.

C.F. 82011560271

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.